Oman - Muscat

Tour Individuale e Mare tra Incantevoli Bellezze

  • Tour + Soggiorno mare
  • 10 giorni / 9 notti
  • 3 stelle , 4 stelle

Tour completo con partenze settimanali "Garantite" e Soggiorno Mare in Oman: un'occasione unica per conoscere ogni aspetto di questo Popolo Misterioso  in un programma coinvolgente e stimolante, adatto a Tutti... un'esperienza indimenticabile, tour completamente in Auto Fuoristrada. 
Sarete accarezzati dalla Sabbia Rossa del deserto di Wahiba, ammirerete le Stelle in un cielo terso, attraverserete Palmeti verdeggianti e vi immergerete nelle fresche acque delle Oasi, fino a raggiungere Paesini e Città dai mercati colorati e vocianti, potrete sentirvi parte di questa meravigliosa Terra. 
Le ampie onde dell'Oceano vi avvolgeranno in un abbraccio invitante per mostrarvi i loro "Tesori". 
Il pacchetto è in Offerta Prenota Prima con posti ad esaurimento...


INDIVIDUALE in "Italiano"
Minimo 2 partecipanti / auto fuoristrada 4x4
Voli Non Inclusi - potremo prenotarli su vostra richiesta

Vuoi parlare subito con me? Scegli come!
Dettagli

VOLI NON INCLUSIpossiamo aggiungerli su vostra richiesta, chiedete al vostro promotore di fiducia.

Tour "individuale"  -  Partenze garantite in italiano, minimo 2 partecipanti
- arrivo la DOMENICA 
- inizio tour il LUNEDI'

"Auto FUORISTRADA" massimo 4 persone a bordo ogni auto 

OFFERTA PRENOTA PRIMA a posti limitati... vedere alla voce prezzi.

IMPORTANTE:
 per seguire questo programma, studiato appositamente per consentire di visitare i bellissimi "Mercati Orientali di Sinaw e Nizwa" (il Giovedì e il Venerdì) , dovrete organizzarvi nel seguente modo...
- partenza dall'Italia il SABATO sera o la DOMENICA (arrivo in giornata)
- inizio tour il LUNEDI'
Il soggiorno mare potrà essere anticipato prima del tour, anche se consigliamo di attenervi al programma indicato.   

IN BREVE:
Tour classico,
 molto apprezzato dai nostri clienti per la sua completezza e durata del viaggio.
L’utilizzo delle auto fuoristrada 4x4 garantisce un comfort maggiore rispetto ai tour tradizionali. Inoltre il “tour Individuale” consente di godere in modo unico le straordinarie bellezze dell’Oman. 
La guida in italiano completerà questo fantastico Viaggio, completamente dedicato a voi, per consentirvi una vacanza indimenticabile. 

Il viaggio parte da Muscat, la Capitale del Paese, dove si può ammirare l’imponente Moschea ed il Palazzo del Sultano Qaboos, scoprire l’affascinate centro storico, il lungomare ed il souq di Muttrah. 
Si procederà quindi verso le magnifiche spiagge di sabbia bianca, lungo il litorale che da Muscat porta a Sur. Ci si troverà in una tipica città-villaggio di pescatori, importante fulcro dei commerci con Zanzibar (precedentemente Capitale omanita), racchiusa in una pittoresca baia naturale. Si potranno visitare gli importanti cantieri navali, in cui vengono costruiti i "dhow" con antichi metodi artigianali: si tratta delle tipiche imbarcazioni utilizzate dai pescatori, e oggi anche dai turisti durante le escursioni nelle varie baie omanite.
Nei pressi di Sur si trova un’altra interessante attrattiva: la Riserva delle Tartarughe marine di Ras Al Jinz, visitabile accompagnati dai guardiani del Parco Naturale.
Gli scenari cambiano con l'arrivo nel deserto del Wahiba Sands: qui si trascorrerà la notte in un tipico campo tendato. 
Si proseguirà verso l'interno del Paese per raggiungere Nizwa, conosciuta come la "perla dell’Islam" in quanto è importantissimo centro religioso e per il suo antico forte dalla singolare forma circolare.
Qui si esploreranno i villaggi circostanti e gli immensi palmeti, e ci si addentrerà nelle viuzze dove si svolge il tipico mercato del Venerdì, uno dei più caratteristici in Oman.
Il viaggio proseguirà verso i paesini immersi nella quiete assoluta, dove la popolazione utilizza e rende fertili le terre grazie al famoso e antichissimo sistema di irrigazione: i “Falaj”. 
Prima dei rientro a Muscat, è previsto il passaggio attraverso le gole del Canyon del Wadi Nakar, di una bellezza straordinaria...
Il vostro viaggio terminerà con alcune giornate di soggiorno mare, che consentiranno eventuali escursioni alle Isole Daymanyat (e, per gli appassionati, giornate dedicate al diving o allo snorkeling).

PROGRAMMA DI VIAGGIO

1° giorno, DOMENICA : Italia – Muscat
Arrivo in mattinata al Seeb International Airport di Muscat. Dopo il ritiro dei bagagli ed il disbrigo delle formalità doganali, incontro con il nostro assistente per il trasferimento in hotel. 
Le camere verranno assegnate dalle ore 14.00. E' possibile prenotare un early check in (con supplemento).
Su vostra richiesta e con Supplemento, potremo offrirvi una interessante escursione via mare, nella baia di Muscat o lungo la Costa:
DOLPHIN CRUISE (2 ore, oppure con SNORKELING, 3 ore) - DHOW CRUISE (Minirociera lungo la costa, 2 ore). 
Pernottamento in hotel a Muscat.

2° giorno, lunedì : Muscat
Pasti: Pensione Completa
La mattinata inizierà con la visita alla Grande Moschea, uno dei monumenti più belli ed importanti della città, il maggior simbolo dell’Islam in Oman. Raffinata ed elegante, è stata costruita tra il 1995 al 2001 per volere dell’attuale Sultano Qaboos: sono state impiegate ben 600 tessitrici persiane per realizzare il meraviglioso tappeto grande 4200 mq., (il più grande al Mondo a campata unica).
Partenza per la visita della città: il Museo Bait Al Zubair, con importanti reperti della storia dell’Oman (gioielli e ornamenti, abiti, strumenti da combattimento ecc.). Si proseguirà con la visita esterna dell’Alam Palace (il Palazzo del Sultano),  dei forti Jalali e Mirani (visita esterna) ed il Muttrah Souq, Il tradizionale mercato degli omaniti, con la miriadi di profumi e colori, oggetti di ogni tipo, spezie, essenze, stoffe, incenso, mirra e monili in argento tipici dell’artigianato locale. Rientro in hotel, cena e pernottamento.

3° giorno, martedì : Muscat - Wadi Arbeen - Biman Sinkhole - Wadi Tiwi – Sur - Ras Al Jinz
Pasti: Pensione Completa
Partenza in direzione Quryiat, con deviazione per Wadi Arbeen lungo un affascinante percorso off-road. Arrivo e visita ad una delle più affascinanti wadi dell’Oman, situata in uno splendido scenario paesaggistico: improvvise vallate fra pareti verticali,  al cui fondo, circondati da palme, scorrono corsi d’acqua trasparente che si allargano formando laghetti e piccole cascate. 
Si prosegue verso Sud, fino a raggiungere la costa. Si visiterà Bimah Sinkhole, una singolare formazione geologica costituita da un ampio cratere creatosi per sprofondamento del terreno, al cui fondo si trova un bellissimo lago con acque color smeraldo. Pranzo. 
Prossima tappa: Wadi Tiwi, una bellissima oasi, situata fra alte pareti, attraversata da un corso d’acqua. E’ una delle rarissime oasi abitate, dove si può quindi venire a contatto con la popolazione. Ci sarà la possibilità di effettuare una passeggiata per godere il gradevolissimo paesaggio.
Proseguimento ed arrivo a Sur. Visita del capoluogo della regione dello Sharqiya del Sud, famosa per la fabbrica dei “dhow”, le tipiche imbarcazioni omanite costruite interamente in legno, per le numerose piccole Moschee che punteggiano la città, per le porte in legno pregiato, colorare e finemente intarsiate, retaggio del passato legame dell’Oman con l’Africa. E’ anche nota per la laguna naturale interna che si affaccia su Ayjah, l’insediamento originario della città, dove si trova il faro. 
Partenza per Ras Al Jinz. Sistemazione nell’eco-resort (se i cottage saranno disponibili), situato direttamente nella riserva naturale. Possibilità di visitare il piccolo museo sulla storia delle tartarughe che popolano il luogo (chiusura ore 19.00). Cena.  
Dopo cena, si effettuerà l’escursione sulla spiaggia per osservare le tartarughe che vengono a terra a deporre le uova o alla loro schiusa. Possibilità di ulteriore escursione in nottata, durante la quale è consentito scattare foto.
NOTE: la sistemazione nell’eco resort, direttamente all’interno della riserva, vi consentirà di avere la priorità di visita rispetto ai gruppi esterni. La visita viene effettuata solo in presenza di tartarughe.
Pernottamento.

4° giorno, mercoledì : Ras Al Jinz - Wadi Bani Khalid - Wahiba Sands.
Pasti: Pensione Completa
Prima colazione e partenza per Wadi Bani Khalid. Arrivo e visita dell’oasi più nota e fotografata dell’Oman, attraversata da un corso d’acqua perenne che forma laghetti, cascate e bacini orlati da palme, in un contesto paesaggistico da cartolina. 
Tempo a disposizione per relax, foto e per effettuare un bagno (condizioni permettendo). Pranzo.
Partenza per il deserto di Wahiba Sands, il deserto dalle sabbia finissima e rossa: sistemazione in campo permanente. 
Nel pomeriggio vi attende l’emozionante escursione fra le dune all’interno del deserto, che terminerà sulla sommità di una duna, da dove attenderete il tramonto. Sarà un susseguirsi di colori e disegni in un cielo davvero incredibile, godendo dell’atmosfera magica.
Cena e pernottamento al campo, allietati dai fuochi dei beduini, da canti tipici e dai suoni degli “oud”.

5° giorno, giovedì : Wahiba Sand – Sinaw – Jabrin – Bahla - Al Hamra – Misfat – Nizwa.( Mercato )
Pasti: Pensione Completa
Prima colazione e partenza per Sinaw… si visiterà uno dei mercati più tradizionali dell’Oman. 
Qui si potranno osservare le donne beduine con la maschera facciale ed assistere alla contrattazione per la compravendita di dromedari e capre. 
Partenza per Jabrin. Arrivo e visita del castello, il più raffinato dell’Oman, risalente al 1670: vi si trovano ancora intere sale abbellite con tappeti e cuscini, oggetti di vita quotidiana e bellissime decorazioni. Proseguimento per Bahla  per osservare da un punto panoramico, il complesso della città fortificata racchiusa in una muraglia lunga oltre 12 km.: se ne può ammirare ancora una parte e alcune abitazioni in fango dei villaggi. Si visiterà quindi il Forte. Bahla è stato il primo dei 4 siti in Oman ad essere posto sotto la protezione dell’UNESCO come Patrimonio dell’Umanità.
Pranzo. 
Partenza per Al Hamra: visita della bellissima oasi e dell’antico villaggio con le case in fango, dove la popolazione sta tornando a ridare nuova vita ad un luogo davvero ricco di fascino.
Proseguimento quindi per Misfat: si visiterà questo tipico villaggio situato in una posizione suggestiva e panoramica, costruito sul fianco della montagna ed immerso in un lussureggiante palmeto. Si potranno ammirare gli antichi “Falaj” utilizzati dagli abitanti per l’uso quotidiano.
I Falaj sono corsi d’acqua incanalata sulle montagne per portare l’acqua in tutto l’Oman… usanza risalente al ‘500 d.C. e importata dai persiani.
Partenza per Nizwa, sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

6° giorno, venerdì : Nizwa - Wadi Nakhar – Muscat.(Mercato)
Pasti: Pensione Completa
Questa giornata è dedicata alla visita della città di Nizwa, antica Capitale dell’imamato dell’Oman nel VI e VII secolo e conosciuta come la “perla dell’islam”, con l’imponente Fortezza costruita nel 1668 e l’adiacente castello (molto più antico), con una bellissima torre circolare e una vista imponente sui palmeti e sui paesini circostanti: è la 2° città più visitata dell’Oman (dopo Muscat).
Città rigogliosa, con immensi palmeti, resa fertile dalle vicine di un wadi alimentato dalle acque provenienti dai Monti Hajar che la circondano.
Uno fra i maggiori centri religiosi, fu Sede di una importante scuola islamica e fino alla metà del XX secolo la visita era interdetta agli stranieri.
Si potrà ammirare quindi in famoso mercato del Venerdì dove si commerciano principalmente ovini e bovini e alla cui contrattazione partecipano anche le donne.
Nei souq (divisi in varie partem in base ai prodotti esposti), si potranno acquistare oggetti dell’artigianato locale, spezie, essenze fra cui l’acqua di rose, datteri, stoffe, vasi in terracotta e monili in argento: Nizwa è famosa per la lavorazione dell’argento e in particolare dei pugnali ricurvi (pundjab). Partenza per Wadi Nakhar dove si effettuerà uno spettacolare percorso off-road nel cuore dell’Hajar, all’interno di Wadi Ghul
Si effettueranno numerose soste fotografiche per ammirare paesaggi di straordinaria bellezza ed godere di una vista mozzafiato sulle imponenti catene montuose. Pranzo. 
Partenza per il rientro a Muscat. Arrivo, sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

7° - 8° e 9° giorno, : Muscat – Millennium Mussanah
Pasti : Mezza Pensione o prima colazione, secondo le seguenti alternative...  
1°)Prima colazione in hotel. Trasferimento in aeroporto per il rientro con volo verso l'Italia, se non desiderate proseguire con un soggiorno mare.
Oppure...
2°)proseguimento con un bellissimo soggiorno mare: trasferimento al Musannh, circa 100 Km. da Muscat,  al Millennium Resort 4 stelle... potrete rilassarvi al sole su una bella spiaggia attrezzata con ombrelloni e sdraio, una splendida SPA (la più bella del Medio Oriente), ed effettuare interessanti escursioni alle Isole Daymanyat (Patrimonio dell'Unesco per gli spettacolari fondali), grazie al centro diving dell’Hotel: si potrà praticare snorkeling e diving in un mare incontaminato, ricchissimo di specie ittiche rarissime.  

Giorno 10:   partenza e rientro in Italia.
Pasti: Prima Colazione
Dopo la prima colazione, incontrerete il nostro incaricato che si occuperà del vostro trasferimento all’aeroporto internazionale  di Muscat in tempo utile, in base al vostro volo (non incluso ma prenotabile sia autonomamente che tramite i nostri servizi.


IMPORTANTE:
Sarà possibile prolungare il viaggio con altre giornate al mare oppure con un’estenzione a Salalah, nel Sud dell’Oman.

Hotels previsti :
Muscat : Ramada Hotel Muscat  4 stelle o differente hotel 4 stelle, secondo disponibilità
Sur : Sur Plaza Hotel 4 stelle /  Eco Resort  4 stelle / Carpace Resort 4 stelle (secondo disponibilità)       
Wahiba Sands - deserto: Arabian Oryx Camp - sistemazione "Deluxe", secondo disponibilità
Nizwa : Falaj Daris  Nizwa 3 stelle
Mussanah - Soggiorno mare: MILLENIUM Resort 4 stelle


(*) richieste di soggiorno in hotel di categorie superiori, potranno essere elaborate su misura

Vuoi parlare subito con me? Scegli come!
Date e prezzi
Prezzo
dal 18/10/21 al 16/04/22
Quotazione su richiesta
---
Vuoi parlare subito con me? Scegli come!
Incluso/Escluso

VOLI NON INCLUSI:
potremo prenotarli su vostra richiesta. Consiglamo di provvedere con largo anticipo.
Chiedete al vostro promotore di fiducia


Sono presenti quote Advanced Booking... ad esaurimento! - Escluso Natale e Capodanno
La tempestività nella prenotazione PREMIA!


La quota comprende:

- Trasferimenti aeroporto di Muscat  all'andata e al ritorno
- Sistemazione in camera doppia negli hotel indicati
- Trattamento in tour: come da programma
- 3 notti in soggiorno mare presso l'Hotel Millenium 4 stelle in mezza pensione; per notti extra, se richieste, vedere differenti quotazioni)
- Tour come da programma
- Guida parlante italiano per tutto il tour
- Mezzi di Trasporto durante il tour: auto fuoristrada 4X4 
- Entrate ai forti e ai musei come da programma


La quota non comprende:
- Voli e Tasse aeroportuali
- Assicurazione annullamento facoltativa 3,5% del totale viaggio + € 5.00 garanzia Covid
- Quota iscrizione, incluso assicurazione medico/bagaglio, € 55.00 a persona
Visto da RICHIEDERE ON LINE sul sito: https://evisa.rop.gov.om/ - costo: 5 RIAL omaniti, circa 13 euro; durata massima 10 giorni. Per periodi superiori è previsto un supplemento.
- Mance, bevande, pasti non menzionati, extra di natura personale e quanto)
- Eventuali nuove tassazioni governative, possibili senza preavviso 
- Copertura adeguamento valutario: facoltativa ma consigliata  (*)


(*) E' possibile richiedere una forma di protezione contro l'Adeguamento Valutario al costo di € 40,00 a persona (chiedete al vostro promotore di fiducia).
     Tale copertura dovrà essere richiesta alla prenotazione e comunque non oltre 20 giorni prima della partenza.

Riduzioni:
- Nessuna riduzioni 3° letto aggiunto o numero maggiore di partecipanti al viaggio 

Vuoi parlare subito con me? Scegli come!
Appunti di Viaggio

OMAN, Terra da Mille e Una Notte
L'antica Magan, come i testi mesopotamici chiamavano l'odierno Oman, è leggenda per gli appassionati di storie millenarie, delle vastità dei deserti e dei colori del Medio Oriente; conosciamo questi luoghi grazie alle novelle "Le Mille e Una Notte" e alle grandi ricchezze della Regina di Saba... vicino a Salalah si trovano i resti del suo castello e le sue origini provengono dalla regione del Dhofar, nel Sud dell'Oman.
Quì è sorta anche la famosa “Via dell’Incenso”, uno dei più importanti snodi commerciali dell’antichità. Da questi luoghi misteriosi l’incenso partiva per tutto il mondo allora conosciuto, verso l’Egitto, l’Africa, l’Europa, la Penisola Araba e l’India.
Ovunque serviva a fini devozionali e alla preparazione di essenze profumate: il suo nome scientifico è Bosweilla sacra. 
Anche Marco Polo, affascinato dalle bellezze del Dhofar, si è recato in questo Paese. 
Un viaggio in Oman oggi ha spesso il sapore dell'avventura e rivela innumerevoli bellezze naturali, una storia con testimonianze culturali di 5000 anni fa, litorali incontaminati, piccole città dove la vita ha ritmi lenti e gente amichevole che non soffre la povertà. 
L'Oman è la destinazione ideale per chi è in cerca di autentiche "Atmosfere Orientali" e una meta sicura.

INFORMAIZONI UTILI
Documenti
È necessario essere in possesso di passaporto individuale con validità residua di almeno 6 mesi dalla data di ingresso nel Paese.
Visti e Tasse 
Il Visto da RICHIEDERE ON LINE sul sito: https://evisa.rop.gov.om/ 
Consigli Sanitari
Non è richiesta alcuna vaccinazione.
Normative
È proibita l’importazione di alcolici e di materiale (giornali, video, riviste ecc.) che potrebbe essere considerato offensivo della morale islamica, nonché di materiale audio/video e di software pirata. Si fa presente che i libri, le cassette audio o video ed i DVD possono essere trattenuti alla dogana al fine di verificarne il contenuto, e che la loro importazione può essere proibita. In Oman l’introduzione e lo spaccio di droghe, anche leggere, ed anche in quantitativi corrispondenti o inferiori alla quantità di uso personale, sono puniti con estrema severità.
Fuso Orario
3 ore in più rispetto all’Italia durante l'ora solare, 2 ore quando in Italia è in vigore l’ora legale.
Moneta Locale
Rial Omanita (OMR) 1 Euro = 0,46 OMR (dati agosto 2015).
Lingua Ufficiale
Arabo - la lingua Inglese è la 2° lingua, praticata dalla maggior parte della popolazione


Il CLIMA
L’Oman è diviso in tre zone climatiche: a Nord e ad Est il clima è Mediterraneo, mentre il Sud e l’Ovest godono di una influenza tropicale con l'arrivo di aria fresca portata dai Monsoni da Giugno a Settembre. Nel Centro del Paese prevale un clima desertico.
L’Oman gode di due stagioni: un’estate di otto mesi (da marzo a ottobre) e un inverno di quattro mesi (da novembre a febbraio); le temperature variano anche in base all’altitudine e alle diverse regioni.
L’inverno è caratterizzato da temperature diurne comprese fra 25° e 30° C sulle coste e in pianura, fra i 15° e i 25° C al di sopra dei 1.800 metri, mentre l’estate  è caratterizzata da una grande differenza in termini climatici fra il Nord e il Sud del Paese. La Regione Meridionale del Dhofar è soggetta ai fenomenici monsonici con temperature che si aggirano fra i 25° e i 30° C, una forte umidità e correnti marine più accentuate.
Nei mesi più caldi, da Maggio a Settembre, a Nord e al Centro dell'Oman, le temperature superano di frequente i 40° di giorno: si possono visitare le zona interne e montuose del Paese, effettuare soggiorni mare o praticare il diving e snorkeling (in questo periodo la visibilità dei fondali è migliore).

Il Sud non si visita nel periodo da Maggio a Settembre, per i disagi provocati dai Monsoni estivi, che portano pioggia: le elevate temperature miste alla fortissima umidità, rendono molto difficile qualunque tipo di attività. Per gli omaniti è grande festa, la raccolta e la lavorazione dell'incenso... e da metà Luglio a metà Agosto festeggiano con il "Careff", importantissima festa a cui partecipano anche popolazioni arabe vicine, affluendo numerose.

CITTA'
IMPORTANTI
Muscat
...è la capitale dell’Oman nonché la città più grande del Sultanato. Porto commerciale sull'omonimo golfo di fronte alle coste iraniane, conosciuto fin dal II secolo per la preziosissima resina che da qui veniva trasporta verso il Mediterraneo. Oggi la città conserva un aspetto medievale la cui fortuna economica è dovuta principalmente alla posizione geografica e al clima temperato grazie all’influenza dei monsoni africani, elementi che la rendono una meta interessante e gradevole.
Bellissime le due roccaforti: Al Jalali e Al Mirani.
Altrettanto bella è la Moschea del Sultano Qaboos, la terza più grande del mondo e luogo di culto più importante dell’Oman. I visitatori possono entrare per ammirare gli interni e il più grande tappeto persiano del mondo tessuto in seta. Indispensabile per la visita abbigliamento sobrio: le donne devono avere il capo, le gambe e le  braccia coperte, gli uomini camicia e pantaloni lunghi.
Muscat è l’unica città della penisola arabica che può vantare una Royal Opera House, inaugurata nel 2011 per volontà del Sultano Qaboos Bin Said con la rappresentazione di "Turandot" di Giacomo Puccini nel nuovo allestimento del M° Franco Zeffirelli. Ogni anno vengono rappresentate importanti opere liriche, musicali, balletti ecc..
Interessanti anche i musei, in particolare il Museo Muscat Gate che ripercorre le tappe fondamentali della storia della città dalla fondazione ai giorni nostri.
Il Mutrah Suq è il più famoso mercato della città. Qui le bancarelle straripanti di merci di ogni tipo. 
Note: diving
La ricchezza dei fondali rende il Sultanato dell’Oman una destinazione ideale anche per gli amanti delle immersioni che vengono proposte da numerose agenzie locali. Negli ultimi anni il diving è divenuto uno sport che ha ottenuto un grande prestigio anche grazie alla riserva naturale delle Isole Daymanyat: un gruppo di 9 isolotti situati a 1ore e 30 di viaggio da Muscat che offre uno spettacolo naturale di immensa bellezza grazie ai coralli e un’abbondante flora marina, incluse le tartarughe marine, che si riproducono in quest’area. I club diving a Muscat organizzano delle escursioni più o meno regolari in base alla stagione.
Gli oltre 25 bellissimi siti diving ospitano oltre 900 specie di pesci e 85 varietà di coralli: qui è infatti possibile osservare gorgonie tropicali, razze, squali neri a tante altre specie. La grotta dell’isola di Fahal e la baia di Bandar al Khiran sono tra i siti diving più famosi. La zona del Dhofar è una destinazione poco esplorata: questa è l’unica regione in cui le acque tropicali coabitano con quelle della regione temperata (è possibile grazie alla presenza dei monsoni che fanno risalire le correnti fredde in superficie).
Tradizioni ed eventi a Muscat
Royal Opera House di Muscat : l'Oman, fino a poco tempo fa era l’unica della penisola arabica a poter vantare una Opera House. Inaugurata nell’ottobre del 2011 propone spettacoli vari come balletti, recital, concerti jazz, opere liriche. Il Sultano appassionato di musica, lo ha fatto realizzare nel cuore della città e testimonia lo sviluppo culturale del Sultanato.

Bahla

Cittadina di indicibile fascino situata nella regione di Ad Dakhiliyah, nella parte centro-settentrionale dell’Oman. Bahla è famosa in tutto il paese per le sue ceramiche e per l’antico Fort Bahla, tutelato dall’UNESCO come Patrimonio mondiale dell’umanità.
La città sorge in un’oasi circondata da un’area desertica caratterizzata dal susseguirsi di basse e spoglie colline.
La storia di Bahla è strettamente legata a quella dell’omonimo forte, costruito tra il XIII ed il XIV secolo e rappresentò una roccaforte inespugnabile.

Jabreen
Il forte di Jabreen costruito nel XVII secolo è forse uno degli esempi più belli dell’architettura militare omanita in perfetto stato di conservazione. La fortezza aveva una doppia funzione: militare e residenziale. Splendidi i soffitti intarsiati e le numerose stanze corredate con oggetti d’epoca. Il forte è nella lista dei siti protetti dall’UNESCO.

Al Hamra
Paese semi abbandonato che tanto richiama lo stile yemenita. Hamra è famosa per le sue case di fango e il grande palmento.

Misfat
Misfat Al Abrein, pittoresco villaggio arroccato sul fianco di una montagna, circondato da dirupi e da piantagioni di datteri. Un luogo incantevole dove il tempo sembra essersi fermato; sarete colpiti dalla semplicità e dalla disponibilità dei suoi abitanti.

Nizwa
Detta anche Perla dell’Islam, Nizwa è un importante centro religioso e commerciale posizionato in maniera strategica tra la costa attorno a Muscat e l’interno del paese nella regione Ad Dakhiliya. Antica capitale dell’Oman la città crebbe attorno ad un suq e ad una splendida fortezza. Tra il VI ed il VII d.C. la città conobbe il suo massimo splendore e successivamente rimase sempre un importante snodo commerciale, culturale ed istituzionale.
Meraviglioso il suo centro storico, tra i più antichi e meglio conservati dell’Oman: la fortezza è di forma circolare e risale al XVII secolo
Il suq, circondato da imponenti mura con bellissimi portali in legno, sorge all’ingresso della città e si sviluppa tra stretti vicoli, archi e palazzi incorporati nelle mura. Nel suq oltre alla vendita diretta di cibi, spezie e tessuti, gli artigiani realizzano e vendono manufatti in argento e rame. Ogni venerdì mattina, ad un’estremità del suq, si tiene il mercato del bestiame, a cui partecipano decine di allevatori della zona con i loro capi, prevalentemente vacche, capre e pecore. Il luogo di culto più importante di Nizwa è la Masjid Sultan Qaboos, un’imponente moschea, con la sua cupola blu e dorata.

Nakhl
Nakhal famosa per le sue sorgenti calde ed un maestoso forte,

Barka
Situata a 80 km a ovest di Muscat, la cittadina conserva una Fortezza e un’abitazione tradizionale restaurata in grado di dare un’idea di come vivessero i ricchi omaniti delle passate generazioni

Sur
Sur città portuale sulle coste del Golfo di Oman. Fondata intorno al VI secolo Sur crebbe grazie ai fiorenti traffici mercantili lungo le coste del Mar Arabico. La crescita della città subì un drastico ridimensionamento verso la fine dell’Ottocento con l’apertura del Canale di Suez.
Oggi Sur rappresenta una località ideale per rilassarsi in riva al mare senza essere assediati da folle di turisti. La cittadina, infatti, è pressoché sconosciuta al turismo di massa e vanta lunghe spiagge sabbiose, un mare limpido e caldo ed un clima straordinario. Oltre al relax balneare è possibile effettuare escursioni naturalistiche come quella a Ras Al Hadd, spiaggia dove le tartarughe marine nidificano, o la traversata a dorso di cammello del Wahiba Sand, uno spettacolare deserto che si estende poco distante da Sur. Gite in barca e snorkeling per ammirare i fondali oceanici.

Salalah

La seconda città dell'Oman, ma completamente diversa da Muscat. Situata nell’unico angolo d’Arabia colpito dal monsone estivo indiano, è la miglior base di partenza per la visita dei villaggi e dei siti archeologici dell'Oman meridionale. Le rovine di Al-Balid, dov'era situata l'antica città di Zafar, sono a 5 km a est del centro, sulla costa. Lungo la strada che porta a Mughsail, circa 5 km a ovest di Salalah, ci sono alcune bellissime spiagge.

Eventi e Cultura
Reso famoso dalla sua produzione di incenso, d’estate il Dhofar si anima con feste ed eventi: nella capitale Salalah, il Salalah Kareef Festival e il Salalah Festival, ogni anno attira più di un milione di visitatori da tutti i Paesi del Golfo Arabo: si svolge da metà luglio a fine agosto.
Salalah, la capitale del Dhofar, in estate diventa teatro all'aperto per concerti, spettacoli folcloristici ed attività per le famiglie con bambini (fra cui il "festival dell'aquilone").
Ricca di cultura e tradizioni, la regione del Dhofar è nota anche per il deserto Rub Al-Khali e la città perduta di Ubar; le spiagge di Mughsail e il famoso Wadi Darbat, gli scavi di Taqa e le vestigia nella via dell’incenso nel porto regio della regina di Saba.

Il Dhofar e la raccolta dell’incenso
E' emozionante ammirare i beduini durante la raccolta della resina pastosa che ha fatto la ricchezza del Sultanato nell’antichità e nel Medioevo. L’estrazione si fa in maggio e giugno, la lavorazione durante l’estate, per essere poi pronta a settembre per il grande mercato dell’incenso. L'Antica Via dell'Incenso, con gli alberi di Wadi Dawkah e l’oasi di Shisr-Wubar oltre all’antico porto di Khor Rori sono protetti dall’UNESCO come patrimonio dell’Umanità.
La visita a Salalah (e, in generale, nel Dhofar), è consigliata nei mesi da Ottobre ad Aprile. Nei mesi estivi non si organizzano tour in questa regione. a causa delle alte temperature, piogge abbondanti e fortissima umidità. Inoltre non sarebbe possibile un soggiorno mare.
Subito dopo la stagione dei Monsoni, però, Il Dhofar e Salalah offrono una spettacolo meraviglioso: le vallate sono ancora verdissime e il contrasto tra la folta vegetazione e il deserto e bellissimo. Inoltre, le spiagge e il mare tornano ad offrire la loro bellezza e ospitalità...

Vuoi parlare subito con me? Scegli come!
1 Commenti
lorenzpp

alle ore 12:58 del 02 febbraio

5.0/5.0

Il tour è stato ben organizzato e molto gradevole e interessante per le bellezze naturali dell’Oman e per la storia... una pecca meno visita di castelli e inserire visita del sito unesco i tre villaggi definiamoli fantasma... bello il complesso Millenium sulla costa dove abbiamo riposato tre giorni Stupefacente il mercato suk Consiglio una visita in Oman noi torneremo per vedere il Sud...

Vuoi parlare subito con me? Scegli come!

Mappa

Vuoi maggiori informazioni su questa offerta?

Compila il modulo qui sotto e ti contatteremo per creare insieme il tuo viaggio


Riferimenti contatto


Tutto quello che vuoi raccontarci (domande, richieste particolari, altro...)


Newsletter X

Non perderti le migliori offerte della settimana!
Lascia qui la tua email per ricevere ogni settimana le offerte più interessanti e uniche!